Gurdjieff ElisaI Maestri e le Scuole attraversano la vita di molti, ma appaiono soltanto a chi li sta cercando con devozione sincera.
Io ho fortemente desiderato l’incontro con l’ineffabile, perchè lo avevo già straordinariamente conosciuto e lo volevo ritrovare così, con i miei passi.
Si è fatto desiderare a lungo, come solo un vero amante sa fare, e alla fine ne ho seguito le tracce fin dentro una Scuola – misteriosa e indecifrabile Scuola – le cui porte si aprono soltanto per chi ne sa utilizzare le Chiavi.
Non è facile descrivere i paesaggi visitati dall’Anima lungo questo irrinunciabile viaggio; so soltanto – e solo questo posso dire – che non posso più chiamare “vita” una vita vissuta nell’oblìo – che noi chiamiamo “sonno”; che non voglio più vivere senza un’autentica gioia – che noi chiamiamo “Presenza” e senza un desiderio permanente di pienezza – che noi chiamiamo “Risveglio”.
L’insegnamento di Gurdjieff è solo una delle tante vie, ma non serve avere una così vasta scelta perchè ciò che potrebbe veramente scegliere, non è ancora sbocciato, e l’unica preoccupazione che un aspirante dovrebbe avere è che ci si prenda cura di lui con Amore, e questo a me è accaduto.
I doni necessari a completare il cammino sono già disponibili ed è meglio non accessoriarsi troppo alla partenza perchè tante sono le cose che dovranno essere lasciate, insieme alla propria malinconia.
….. cosa aspetti!


Gurdjieff-antoine-de-saint-exupery“Ci siamo nutriti della magia delle sabbie; altri forse vi scaveranno i loro pozzi di petrolio e si arricchiranno dei loro commerci. Ma saranno venuti troppo tardi: perchè i palmeti proibiti o la polvere vergine delle conchiglie ci avranno regalato la loro parte più preziosa. Offrivano solo un’ora di fervore: e siamo noi che l’abbiamo vissuta.” – Antoine de Saint-Exupéry