ARCHIVIO POST

Nota: questo sito è antecedente alla fondazione della BePeriod. L’archivio qui sotto è presentato qui solo per rispetto per lo sforzo investito nei post diversi anni fa. Per usufruire di un materiale più attuale, visita BePeriod.

Riflessione – Fabrizio

Riflessione – Fabrizio

Ognuno di noi parla costantemente con se stesso e a se stesso. A volte scene del passato vengono rivissute. Una parte di noi monologa con una proiezione fantasmagorica del passato. Immaginiamo di essere ancora lì. Queste memorie divengono velocemente delle sub-memorie perdendo il loro carattere oggettivo. Alcuni elementi vengono esasperati…

read more
Riflessione – Mario

Riflessione – Mario

Attraverso gli anni diversi pensieri o punti di vista mi hanno aiutato a ritrovare la strada verso me stesso. Oggi il pensiero che la Presenza e’ più importante di ogni altra cosa e’ quello che mi guida attraverso il giorno. Il resto viene dopo. C’è comunque in corso internamente qualcosa che assomiglia più ad una ricerca sulla relazione tra la Presenza, le sue caratteristiche, e le parti più alte della macchina umana….

read more
Gurdjieff sulla Creazione Parte 3 – Riflessione

Gurdjieff sulla Creazione Parte 3 – Riflessione

La parola riflessione viene dal latino e letteralmente significa ‘ripiegarsi all’indietro’. Originariamente, riflessione indicava il rimando di luce prodotto da una superficie riflettente (come il riflesso di uno specchio o dell’acqua di uno stagno). Col tempo, tuttavia, il suo uso si è esteso al di là dell’ordine fisico per indicare l’incanalamento dei propri pensieri in una particolare direzione. Se manca qualcosa, posso ricondurlo all’occhio della mente per mezzo della riflessione….

read more
Separazione – Antonio

Separazione – Antonio

Quando riesco ad essere maggiormente consapevole dei miei pensieri e degli stimoli meccanici che cercano di condizionare le mie azioni, mi trovo a dovermi separare da scariche di avidità che vorrebbero fare di tutto per controllare e mantenere in sospeso tutta una serie di situazioni che compongono la mia esistenza, sfruttandole a proprio vantaggio. Diventa quindi di vitale importanza separarsi dall’avidita’ che vorrebbe avere per se più cose possibili.

read more

L’incontro con Gurdjieff e la Quarta Via – Raffaele

Ricordo che fin da quand’ero molto piccolo mi facevo domande sull’esistenza. Ero molto affascinato dalla vita, ma all’epoca niente mi dava le risposte che cercavo, anzi, guardandomi attorno provavo un senso di estraneità e osservando il mondo degli adulti avevo la sensazione che fossero tutti pazzi….

read more
Separazione – Danilo

Separazione – Danilo

Quando guardo il paesaggio di fronte a me, cio’ e’ possibile semplicemente perche’ “Io” sono separato da esso. Anche quando ascolto la musica e’ cosi’, o quando afferro la maniglia della porta. Possiamo essere consapevoli di cio’ che ci sta di fronte solo quando l’Io rimane separato. Al contrario, ogni volta che l’Io s’identifica in cio’ che gli sta di fronte smette di esserne consapevole e entra in uno stato simile al sonno dove l’io immaginario inizia a prendere forma….

read more
Separazione – Mario

Separazione – Mario

Non saprei dire se è sempre stato così ma certamente gli io di giudizio sia formulati che rimuginati a mo' di borbottio sono le emozioni negative dalle quali devo separarmi più frequentemente durante la giornata. È meraviglioso che ci siano la musica, il cielo, i...

read more
Separazione – Fabrizio

Separazione – Fabrizio

Uno degli ingredienti fondamentali che non era a mia disposizione era l’idea della “separazione”. “Noi siamo ciò che osserva e non ciò che osserviamo” mi disse una volta una persona speciale che cambiò per sempre la visione di me stesso e del mondo circostante….

read more
Gurdjieff sulla Creazione Parte 2 – Separazione

Gurdjieff sulla Creazione Parte 2 – Separazione

Il secondo passo della creazione biblica è una divisione. Si tratta di un evidente passo successivo, dal momento che la divisione non avrebbe potuto aver luogo prima del passo di far luce. Non possiamo riordinare una stanza disordinata, al buio, e la vita organica non potrebbe venir creata senza aver prima separato le acque per farne emergere il terreno asciutto….

read more